Come cambiare look con gli occhiali da sole

A Radio Sieve, durante la diretta del programma Post-it di Tommaso Venturini, spiego come cambiare il proprio look senza stravolgerlo ma solo attraverso un paio di occhiali da sole! Ma attenzione! Che siano della forma giusta!

Ascolta la diretta streaming!

Con l’arrivo della primavera-estate 2017 la parola d’ordine sarà “OSARE”! Quindi Sperimentate, provate e non abbiate timore di sdrammatizzare, con ironia, procurandovi un paio di occhiali da sole per ogni occasione. Questo aumenterà la vostra autostima e soprattutto vi incoraggerà a cambiare il look in maniera versatile senza dover necessariamente stravolgere il vostro aspetto.

Mentre prima gli occhiali venivano considerati uno strumento indispensabile e funzionale per correggere la vista, oggi potremmo definirli come un accessorio protagonista per un look di successo.

Lenti squadrate, a gatta o tonde possono incorniciare gli occhi e rendere più interessante e profondo lo sguardo. Molte celebrità non possono farne a meno e ormai si identificano attraverso questo particolare accessorio, divenuto, in molti casi, parte integrante della loro personalità. Ad esempio, Anastacia, la regina bianca del soul, come viene soprannominata, preferisce occhiali squadrati, dalla forma allungata. Durante una sua intervista ha ammesso di avere più di 70 tipi di occhiali.

In Italia, la cantante Arisa durante la sua prima apparizione sanremese, aveva rilanciato la moda nerd degli anni ’50, con occhiali grandi e neri in un perfetto stile vintage autentico e naturale. Arisa ha stregato il pubblico sia femminile che maschile con il suo viso tondo, la pelle bianco latte, labbra rosse e carnose, sfoderando un mood da pin up “sincero” ma accattivante.

È obbligo menzionare la regina indiscussa del fashion, colei che con un savoir faire compìto in perfetto stile bon ton entra nelle case in punta di piedi proponendo consigli di stile per essere glam in ogni occasione. Stiamo parlando di Carla Gozzi che con i suoi occhiali dalla forma “a gatta”, tipicamente allungata ai lati e all’insù, incanta il pubblico televisivo, divenendo in poco tempo una celebrità di successo.

Per ottenere un appeal da diva o divo basta poco: (Consigli Unisex)

  • Se avete un viso tondo è sconsigliabile vivamente una montatura con lenti rotonde perché tenderebbero ad allargare ulteriormente il volto. (tipo quelli indossati da John Lennon). Sarebbe meglio preferire un design più squadrato che non sporga più in là delle tempie e che sia perpendicolare allo zigomo alto.
  • Viceversa se avete un viso più squadrato potrete indossare montature dalle linee più morbide, che tendano ad addolcire i tratti somatici. Non necessariamente dovranno essere tondi completamente ma esserlo solo nella parte superiore o in quella inferiore, per evitare “L’effetto tutto-tondo” più adatto ai visi più allungati.
  • Per le donne, se avete un viso ovale, potrete sbizzarrirvi con qualsiasi tipologia di occhiale ma se avete voglia di osare, consiglio una montatura “A Gatta”, cioè con gli angoli superiori all’insù, che tendono a incorniciare e allungare l’occhio. Come quelli indossati da Carla Gozzi. Sono bellissimi per donare quel fascino Vintage, (moda del passato considerata intramontabile). Perché caratterizza il look e permette di utilizzare anche colori molto vivaci e vibranti come il rosso, il blu elettrico, il giallo sole per le more.

Per rimanere in tema di musica:

“C’è chi si mette degli occhiali da sole per avere più carisma e sintomatico mistero…” è un verso di Franco Battiato tratto dalla famosissima canzone “Bandiera Bianca”. In sintesi descrive perfettamente chi degli occhiali ne fa un uso particolarmente estetico donando a chi li indossa un appeal da diva e un fascino glamour.

Copyright Alvufashionstyle di Alvuela Franco

 

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: