Come vestirsi in ufficio? Riascolta i consigli di Alvufashionstyle su Radio Sieve

CLICCA SULL’IMMAGINE E ASCOLTA IL FILE AUDIO

Ogni martedì dalle 18.20 in poi sarò in onda, con una rubrica di moda, all’interno del programma Post-it di Tommaso Venturini sulla radio toscana #radiosieve.

Le frequenze per chi volesse ascoltarci sono: 94 fm per Pontassieve, Pelago e Rufina; 98.5 fm per Vicchio, Borgo San Lorenzo, Barberino, San Piero a Sieve e Scarperia; 98.7 fm Dicomano e Londa.

Vi ricordo che potrete ascoltare la rubrica cliccando qui http://www.radiosieve.it/streaming/ e ascoltarci in streaming.

Durante la rubrica, che sarà molto divertente e ironica, racconterò aneddoti e curiosità sul mondo del fashion, lancerò le nuove tendenze e dispenserò consigli sui look suddivisi per argomento.

Durante la puntata del 31/01/2017 ho analizzato il perfetto look da ufficio:

Per poter realizzare un look da ufficio perfetto, è necessario tener conto di quattro criteri fondamentali:

  1. DELLA FUNZIONALITA’: cioè è indispensabile considerare il ruolo e la funzione che la persona andrà a svolgere in azienda. Se si tratta di un lavoro di pubbliche relazioni, la persona si andrà ad interfacciare con il pubblico e quindi rappresenterà l’azienda. Se invece, si ha a che fare con un lavoro amministrativo, quindi non c’è contatto con il pubblico esterno, il look ovviamente sarà diverso. Dopo aver compreso l’esigenza della persona si passerà a definire lo stile.
  1. LO STILE: Nel primo caso, se la persona svolge un ruolo a contatto con il pubblico è necessario uno stile formale, in quanto rappresenta e si interfaccia per l’azienda. In questo caso è quasi d’obbligo la giacca da tailleur o un blazer , declinato nei colori nero o blu, che può essere abbinato per la donna a un foulard di seta e per l’uomo a una cravatta, a completo con la pochette da tasca. Ovviamente, per non sembrare troppo grigi, consiglio sempre per la donna una parure di perle e un paio di orecchini, mentre per l’uomo, è concesso osare sull’orologio, quindi un silver o un dorato, per ottenere un effetto più elegante.
  1. NON SI PUO’ FARE A MENO DEL COMFORT: I capi d’abbigliamento non devono risultare troppo aderenti alla silhouette, non devono stringere o arrecare fastidio. Per quanto riguarda i tessuti sono da evitare quelli sintetici e preferire quelli freschi e naturali come lino e cotone se a contatto con la pelle. Per quanto riguarda il modello dei pantaloni, possono essere anche jeans purchè integri e non strappati, evitare il classico risvoltino che anche se considerato stylish nel mondo dello street style è da evitare assolutamente sul luogo di lavoro. Se si decide di indossare il classico pantalone a sigaretta è consigliabile sceglierlo di una mezza taglia in più, soprattutto per coloro che sono costretti a stare per tanto tempo seduti.Oppure, per essere più sicuri l’ideale sarebbe un pantalone “a palazzo” il così detto “Panta Wide”. Per quanto riguarda invece le calzature, è necessario non esagerare con il tacco. Il tacco 12 va assolutamente evitato e lasciato per le serate glamour mentre per il giorno è preferibile indossare un tacco medio di 4-5 cm massimo. È questa l’altezza per garantire il comfort ma anche sobrietà ed eleganza per tutti i giorni.
  1. ABBINAMENTO DEI COLORI FORMALI

          Come abbinare il blu e il nero considerati tra i colori più formali della palette cromatica? Se intendiamo sdrammatizzare il look possiamo osare con

          BLU + UN VERDE ACIDO

          NERO+AZZURRO

          Mentre se vogliamo apparire ancora più glam ed eleganti basterà abbinare:

          Per le donne:

         NERO+UN ROSA CIPRIA

         BLU+UN COLOR SENAPE

         Top della formalità per la donna

        NERO O BLU abbinato al BORDEAUX

        Per gli uomini

        NERO+VERDE BOSCO un verde bottiglia

        BLU+BORDEAUX

Copyright Alvufashionstyle – di Alvuela Franco

2 Discussions on
“Come vestirsi in ufficio? Riascolta i consigli di Alvufashionstyle su Radio Sieve”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: