Vintage – Amarcord di Michele Vignali

Addio Angelo Marani di M. Vignali

In ricordo a Angelo Marani,
Ciao Angelo. Come tutte le grandi persone sei andato via in silenzio senza fare rumore. Anche se dentro ai tuoi fans hai lasciato un grande vuoto.
Amava definirsi prima imprenditore e poi uno stilista, anche se preferiva essere ricordato come artigiano. La moda di Angelo Marani era raffinata, semplice, elegante, rock, creativa ma allo stesso tempo funzionale. Traeva ispirazione da tutto un quadro, un libro, un periodo storico o grandi donne. La sua che apparentemente era una moda semplice era ricca di lavoro, ricerca e innovazione. Marani Inizia a muovere i primi passi nel mondo della moda ventenne, quasi per caso, in quanto conosceva il tedesco e così veniva chiamato per tradurre le direttive all’interno delle aziende tessili di Correggio dove i tedeschi acquistavano la maglieria.

Leggi tutto…

Storia delle Slingback Chanel di M. Vignali

Le calzature sono da sempre considerate un accessorio indispensabile, quotidiano, elemento essenziale di qualsiasi guardaroba femminile, un amore folle che può sfociare talvolta in una vera dipendenza.Per questo oggi vi racconto la storia delle Slingback di Chanel, iconiche, uniche e mai banali, perché si sa un pezzo firmato Chanel ha sempre quel valore aggiunto. Fu proprio la signora dello stile ad affermare nel 1957, a proposito delle sue Slingback che: «Si esce la mattina in beige e nero, si pranza in beige e nero, si va ad un cocktail in beige e nero. Si è eleganti da mattina a sera!».

Leggi tutto…

Ecco perchè piace lo stile di Agnese Renzi di M. Vignali

Basta, non ne posso più di leggere commenti, articoli, battute e parole scandalose contro la first lady Agnese Renzi. Non si possono sentire queste frasi sessiste, agghiaccianti del tipo: “brutta”, ” sembra un trans”, assomiglia alla Vladimir Lussuria e potrei continuare così all’infinito. I miei occhi hanno letto tanto orrore che la mia mente poi in parte ha volutamente rimosso. Per fortuna, perché non voglio essere così acido come tanti.
Non siamo tutti belli, perfetti, atletici e da copertina. Esiste anche un’altra bellezza, quella interiore e rispecchia l’intimità di coloro che preferiscono rimanga tale, senza dover postare o mostrare in pubblico. Molti la criticano di non avere lo stile per rappresentare l’Italia ma ci tengo a dire che non tutti aspirano a diventare le mogli di un Presidente del Consiglio eletto o non eletto.

Leggi tutto…

La mia Milan Fashion Week! di M. Vignali

Vorrei vivere la mia vita come se fosse una milan fashion week! In quel mondo incantato, magico che per me è la moda, tra presentazioni, sfilate, foto di street style, cambi look ma soprattutto, per condividere le emozioni più belle con le persone speciali che non vedevi da tempo.
La fashion week ti travolge in un turbine di sensazioni a cui non voglio e non potrei mai rinunciare. Posso affermare con certezza che la moda ha per me una proprietà curativa, dovuta al fatto che riesce a trasmettermi non solo bellezza ma anche gioia di vivere e creatività.

Leggi tutto…

Addio Marta Marzotto, regina dei salotti

Marta Marzotto ci ha lasciato.

Marta Marzotto ci ha lascito improvvisamente scomparendo con la sua grazia, bellezza, eleganza, gusto e fascino travolgente. Ho un ricordo bellissimo della signora Dei Salotti Milanesi, lo scorso anno durante la Milan Fashion Week prima della sfilata di Cristiano Burani camminavo per Corso Alessandro Manzoni e incontrai lei, Marta Marzotto, sola a passeggio nella sua Milano.

Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: