MONTECARLO LUXURY SHOWCASE

abito TAISA gioielli Marina Corazziari

COMUNICATO STAMPA

Fashion, arte, gioielli, lusso, Montecarlo vive tutto l’anno di eventi, ma in maggio inizia la sua sfolgorante season con il festival del Cinema della vicina Cannes che porta i più famosi attori di Hollywood a calcare il red carpet della Croisette, il Gran Premio di Formula 1, il torneo internazionale di tennis e di golf ed infine, quest’anno, un evento unico nel suo genere, una tre giorni  completamente dedicata al made in Italy, in una location che brilla da sola: l’esclusivo Montecarlo Yacht Club. Il palazzo a forma di nave, costruito da Lord Foster, ospita il club più prestigioso al mondo per gli sportivi amanti del mare e degli sport nautici e per i 1200 membri del Club, famiglie di industriali e reali di tutto il mondo. L’evento è stato organizzato dalla event manager Madame Cris Egger, recentemente nominata Dama dell’Ordine Dinastico Savoia, che ha raccolto le eccellenze del Made in Italy per una sfilata al Noveau Port Hercule de Monaco, davanti ad una raffinata e competente platea di Vip, tra i quali il Principe Serge di Jugoslavia, figlio della principessa Maria Pia di Savoia, membro d’onore dello Yacht Club Monaco e l’Etoile, cantante, coreografa Lorena Baricalla, oltre all’imprenditoria monegasca.

Le Aziende sono state rigorosamente selezionate da Madame Egger, Co Founder della De GORSI, famosa società di eventi in tutto il mondo, che opera ormai da anni a livello internazionale con serate charity nel mondo del lusso che cambia e si rinnova, la cui mission è “Il Lusso è Arte” creando eventi e riuscendo ad abbinare il glamour della moda con la solidarietà, l’alta oreficeria con l’arte e l’artigianato made in Italy.

La sfilata, sotto le stelle scintillanti di una notte fantastica, nell’esclusivo Porto Nuovo di Montecarlo, ha presentato la maestria artigiana  che viene dalla Puglia, il “fatto a mano” del brand Taisa Couture che ha fatto sfilare 28 capi unici del suo Pret a Couture, frutto del made in Italy che tutto il mondo ci invidia;  le magnifiche modelle hanno indossato calzature dell’italo monegasco Alberto Adonai: Alberto Adonai Showroom Galleria situato all’interno del Palais de la Scala di Monaco, un autentico palcoscenico teatro del glamour, e conosciuto anche come icona di raffinatezza, esclusività, stile. Il Porto Nuovo di Monaco ha aperto tutto il suo mondo di creatività per fare conoscere, approfondire e vivere il glamour Italiano di uno dei suoi più originali protagonisti, per un incontro ed una trama coinvolgente fatta di emozioni, sensazioni per un viaggio sorprendente, fatto di calzature, abiti, foulard, un mondo fashion ispirato all’Italia. Scintillanti i gioielli  BERG, disegnati da Nicola Pinna, gioielli moderni con pietre preziose, e, davanti al mare azzurro che guarda l’Italia, le modelle hanno indossato i gioielli mediterranei  di Marina Corazziari, “rubati” al mare: Marina Corazziari, scenografa e designer di gioielli, reduce dal prestigioso tributo ai suoi trent’anni di attività conseguito a Roma nel mese di gennaio, e programmato nel Calendario di AltaRoma – Sezione “In Town”, qui a Monaco per una esposizione di gioielli realizzati con ambre, perle, giade, corniole, ametiste, madreperle, coralli, topazi e acquemarine, rigorosamente lavorati a mano. Modelle bellissime, le eccellenze del Made in Italy alla presenza imponente delle Rolls Royce d’epoca, presentate dal Presidente onorario Juan Tamennne de Levinfosse del Rolls Royce Club di Monaco che ha presentato, come degna cornice, le sue auto da sogno dall’invidiabile età di 80 anni di vita.

Ed infine l’arte, in sottofondo, l’esposizione delle opere dell’artista italiano Galeazzo von Morl, leggendario personaggio nato in una vecchia famiglia del 11 °secolo dalla regione Trentino-Alto Adige da sempre strettamente coinvolto nella vita artistica di Monaco. Since 1980, he is exclusively devoted to perfecting his art. According to his philosophy, mineral, plant, animal and human kingdoms, and the divine spirit are closely dependent and in continual metamorphosis to finally reach the beauty.

E’ dunque l’Italia del bello, dell’arte e del Made in Italy il tema dominante per un evento unico in tanto glamour e lusso, alla presenza di aristocratici e jet setter della Costa Azzurra.

Questo slideshow richiede JavaScript.

www.degorsi.com

www.marinacorazziari.com

www.albertoadonai.com

www.taisacouture.com

Crediti Photografici: Thierry TorresAna Russo – Anett Van York – ITrancheseFotografi

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: