Missoni: una storia di trame e colori di M. Vignali

Missoni

Missoni

Il colore è una base essenziale per le creazioni di ogni artista. Chi preferisce nuance più accese o l’uso di palette più tenui ma c’è anche chi azzarda a fare un mix per dar vita a qualcosa di unico.

Di solito, l’artista, dopo aver selezionato la tinta, disegna una forma, da qui il concetto di design che è davvero ampio, poiché attraverso la creatività e l’ingegno si cerca sempre di realizzare un prodotto unico ed esclusivo, ed è proprio da questa concezione che intendo introdurre la storia di Missoni.

La moda Missoni stabilì un legame indissolubile tra un uomo e una donna fatta di passione, colore, cultura e materia. Missoni creò tinte esclusive insieme ai cosiddetti “punti impazziti” («put together», così li soprannominarono gli americani), che dettero vita ai celebri maglioni a zig zag e patchwork a righe greche che da allora nel mondo sono riconoscibili come «maglia Missoni».

Il successo arrivò nel ’58 quando la Rinascente, chiese alla coppia cinquecento capi e tutto venne di conseguenza. Anna Piaggi, la giornalista di moda più influente di quegli anni, li scoprì e mai più li lasciò. Scrisse un articolo esaltante su di loro e nel ’65 a Milano, al teatro Girolamo, arrivò la prima sfilata. Nel ’67 il Pitti e negli anni Settanta i maglioni di Missoni erano così prestigioso che chiunque desiderava possederne uno nel proprio guardaroba. Persino una Diana Vreeland, donna da filo di perle e chiffon e tanto nero, potentissima direttrice di Vogue Usa, si innamorò delle loro creazioni colorate. Arrivarono riconoscimenti da più mondi. Sfilate e copertine ma anche mostre: al Sazon Museum of Art (Giappone), al Nagoya City Museum (Giappone), al Moma di New York, al Dallas Museum of Art, al Museum of Costum di Bath. Quando penso alla storia dei Missoni penso ai colori, a quello stile che negli anni ha vestito persone celebri e donne di tutto il mondo, che ci ha permesso di essere sempre colorati e felici in tutte le occasioni.

di Michele Vignali

www.michelevignaliwordpress.com

WWW.MISSONI.COM

Questo slideshow richiede JavaScript.

Copyright Alvufashionstyle

2 Discussions on
“Missoni: una storia di trame e colori di M. Vignali”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: