Le calzature artistiche di Cristina Franceschini

Cristina Franceschini

Cristina Franceschini

Cristina Franceschini è una designer freelance di accessori e calzature dallo stile iconico-chic. Dotata di un incredibile estro creativo e di una fervida passione per la tecnologia e la manifattura artigianale, sperimenta e realizza attraverso l’uso della stampante 3d, suggestive creazioni, vere e proprie opere d’arte da indossare.

Tecnologia avanzata, comfort ed eleganza, caratterizzano le calzature di Cristina Franceschini, nuovo astro nascente di un moodboard eclettico e totalmente originale e innovativo.

Come dichiara durante l’intervista che mi è stata gentilmente rilasciata, estetica e funzionalità si coniugano: “Amo la sperimentazione e reinventare i prodotti attraverso un design figurativo ed emozionale, ove la cosa più importante non è restare fedeli alla ‘forma primitiva’, ma al contrario, nel design figurativo viene valorizzata maggiormente la componente estetica senza necessariamente perdere di vista quella funzionale”.

Cristina, com’è nata questa passione verso la stampa 3d e l’uso delle nuove tecnologie?

Mi sono avvicinata alla stampa 3d circa tre-quattro anni fa. Ho acquistato una stampante Italiana (wasp) ed ho iniziato a sperimentare. Successivamente, sono passata a quelle più grandi tramite service cimentandomi in altre tecnologie e nell’uso di nuovi materiali.

Che differenza c’è tra manifattura tecnologica e artigianale tradizionale?

Ho investito nel futuro tenendo sempre stretto il passato, le nostre tradizioni, il nostro saper fare è un bene prezioso, mi riferisco non solo al prodotto ma anche alle post lavorazioni. Questa straordinaria tecnologia amplia le possibilità progettuali, le geometrie che prima erano proibitive a causa dei vecchi processi produttivi, ora sono le vere protagoniste. Inoltre, grazie alla vasta gamma di materiali offerti dalle aziende leader del settore, il ventaglio di opportunità si è allargato. L’adozione a questo tipo di tecnologia permette di creare pezzi unici, straordinariamente artistici. Il mio lavoro è quello di fondere le due facce dell’artigianato, quello digitale con quello manifatturiero.

Quali sono i limiti o gli eventuali vantaggi della stampante 3d?

Il motto dei makers è ‘se non lo fai, non lo impari’ e aggiungo che non riuscirai a comprenderne i limiti e i vantaggi.

Progetti per il prossimo futuro?

Da qualche mese ho iniziato una collaborazione con 3dshoes.com per la realizzazione di calzature iconiche da presentare a breve. Saranno modelli evocativi per tutte le donne del mondo, dallo sport alle scarpe con il toro e l’orso per chi lavora nell’alta finanza. 3dshoes ha già sperimentato qualche modello in materiali diversi come la ceramica, Kevlar, gomma, PLA, placcato oro acciaio e titanio, oltre alla ricerca, si possono trovare sul sito alcuni modelli in download. Attualmente sono membro come ‘3D Fashion Expert’ su http://3dmasterminds.com/experts/.

Hai uno shop on line per queste meravigliose creazioni?

Alcune sono in vendita su https://www.shapeways.com/shops/cristinafranceschinidesign mentre parte delle altre opere sono esposte presso il Museo della Calzatura di S. Elpidio a Mare in provincia di Fermo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Copyright Alvufashionstyle

 

 

 

 

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: