INVICTUS: I Foulard di Luisa Brini che avvolgono in messaggi di pace

 

Ph. Leonardo Ferri

PH. LEONARDO FERRI

Come può un Uomo resistere 26 lunghi anni di prigionia solo per aver manifestato i propri diritti? Quanti di questi uomini, nonostante il colore della loro pelle, hanno sacrificato la loro esistenza? Sangue e soprusi che non possiamo e non dobbiamo dimenticare, come direbbe il Sociologo Franco Ferrarotti nel suo Libro “La tentazione dell’oblio, Razzismo, Antisemitismo, Neonazismo“.

Nelson Mandela, rappresenta per l’immaginario collettivo, una fonte di pace e giustizia sociale, che attraverso i più alti valori solidali è riuscito a porre fine all’apartheid: politica di segregazione razziale entrata in vigore dal dopoguerra fino al 1993.

La MODA è ARTE, fonte di ispirazione creativa e il messaggio gnoseologico che può trasmettere è immenso, poiché oltre al lato estetico, riesce a suscitare emozioni, empatia, valori.

Luisa Brini da artista sensibile, ha compreso di quanto il mondo abbia ancora bisogno di questi messaggi di pace e li ha voluti elevare a delle vere e proprie opere d’arte.

Le sue creazioni, non sono semplici foulard da indossare ma tessuti artigianali impreziositi da emblematici aforismi da contemplare, interpretare, come quello ispirato ad INVICTUS – poesia scritta da William Ernst Henley nel 1975. La parola Invictus, deriva dal latino e significa “non vinto”, “invincibile”.

Ed è stata questa sublime lirica, a rendere quel vigore necessario all’anima di Nelson Mandela per poter sostenere la fatica dei lavori forzati, la fatiscente cella in cui il suo corpo era rinchiuso e la sua anima straziata dagli accadimenti politici e dal sangue versato nel suo amato Sudafrica.

L’intento al quale aspira Luisa Brini è forse quello di voler avvolgere, con un unico gesto solidale, attraverso l’arte del foulard, tutti coloro che ne abbiano bisogno. Un messaggio di pace per ridare calore al mondo senza distinzioni di razza, sesso o religione.

Siamo Noi i “Capitani dell’Anima, padroni del destino”. La nostra speranza risiede in un Ideale: che le Nazioni possano un giorno tessere, in un camouflage di culture sociali diverse, un foulard che funga da bandiera universale, che accolga al suo interno indistintamente tutti i popoli del mondo

L’azienda di Luisa Brini è un brand di eccellenza artigianale toscana, leader nella manifattura e nella produzione di accessori fashion. La famiglia Brini si avvale di un giovane team e produce interamente i suoi capi in Italia con tessuti e materiali esclusivi.

Attualmente l’azienda è presente all’interno di alcune delle più rinomate boutique nel Mondo: Ricchetti e Sansovino in Italia, Le 66 e Di Micheli in Francia, Irmas Hus in Svezia, Daimaru in Giappone.

Per conoscere le altre meravigliose creazioni realizzate e approfondire la storia della Famiglia Brini potete visitare il sito www.luisabrini.it.

Copyright Alvufashionstyle – Si ringrazia lo Studio Jori di Firenze

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dalla notte che mi avvolge,
nera come la fossa dell’Inferno,
rendo grazie a qualunque Dio ci sia
per la mia anima invincibile.
La morsa feroce degli eventi
non m’ha tratto smorfia o grido.
Sferzata a sangue dalla sorte
non s’è piegata la mia testa.
Di là da questo luogo d’ira e di lacrime
si staglia solo l’orrore della fine.
Ma in faccia agli anni che minacciano,
sono e sarò sempre imperturbato.
Non importa quanto angusta sia la porta,
quanto impietosa la sentenza,
sono il padrone del mio destino,
il capitano della mia anima.

4 Discussions on
“INVICTUS: I Foulard di Luisa Brini che avvolgono in messaggi di pace”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: