Mipel 106 – 2014 : Prima giornata della fiera della Pelletteria e Accessori

Mipel 106 - Area Sintesi ph alvufashionstyle

Mipel 106 – Area Sintesi ph alvufashionstyle

E’ in pieno svolgimento una delle più prestigiose kermesse internazionali della Pelletteria e dell’Accessorio, in collaborazione con Aimpes (Associazione Pellettieri Italiani), presso la Fiera Milano – Rho: stiamo parlando del Mipel edizione 106, che rimarrà aperta fino al 3 settembre 2014 dalle 09.30 alle 19.00. Ieri, prima giornata, ho potuto usufruire di una nutrita e impeccabile serie di servizi interattivi e personalizzati illustrati in itinere grazie al prezioso ausilio di Eleonora Bertucca responsabile dei servizi di comunicazione social dell’Area Mipel e Mipel News.

E’ stato semplicissimo arrivare alla location, grazie all’App Mipel IOs compatibile anche per Android, che ha subito notificato, tramite navigatore satellitare, la posizione e la via più breve da percorrere.

Un allestimento di 15.000 metri quadri con tantissime novità, come spiega Eleonora: che garantisce una comunicazione a 360° riservando una visibilità virtuale agli espositori, tutto l’anno, attraverso la “fiera virtuale” at.mipel.com, con la possibilità di inserire immagini delle creazioni con descrizione dettagliata dei prodotti, foto dello stand e profilo del brand, oltre ad uno shooting fotografico professionale gratuito di un prodotto per la presentazione.

Il cuore del Mipel è rappresentato dall’Area di Sintesi: un’installazione scenografica e accattivante realizzata ad hoc dalla progettista di moda Antonella Bartagnin e che rappresenta il meglio delle collezioni Primavera/Estate 2015 presentate al Mipel.

Inoltre, è possibile visitare on line lo store di vendita www.mipelstore.com, aperto a tutti, che offre la possibilità di acquistare e vendere al dettaglio i prodotti di pelletteria e accessori moda. Un servizio, curato nei minimi dettagli per creare una rete di contatto tra buyers e brand, con la possibilità di essere presenti allargare e raggiungere ampie fette di mercato, nazionale ed estero fidelizzando il cliente, realizzando una sorta di mercato globale interattivo della pelletteria di lusso.

Protagoniste indiscusse della giornata le Sfilate e le Collezioni 2015: tanti i riferimenti all’arte, come aveva premesso il geniale e creativo Roberto Ricci. Geometrie pulite, cromie audaci: il giallo è il must have colors P-E 2015, nella nuance corposa. Pastelli dalle tonalità intense, blu, rosso, viola, turchese. Una rivisitazione degli anni ‘80 con applique di borchie, lucide in metallo. Materiali cangianti e glitterati, con un ritorno alle paillettes e al laminato introdotto anche con la novità assoluta del camouflage mimetico. Tantissimi i riferimenti anche alla Pop Art e ai Cartoons, che strizza l’occhio al tema Western e alle frange lunghe fluttuanti.

Spicca nella palette il candore del bianco ottico del corpo borse, abbinato al blu ammiraglio dei manici, per un look night and day, versatile da indossare e soprattutto adeguato ed elegante, per le mete da crociera mediterranea, quasi a sublimare l’incantevole paesaggio dell’Isola di Santorini con ville immacolate e sontuose, arroccate a strapiombo sul mare, con cristalline sfumature cobalto.

Il tema, filo conduttore, di tutte le collezioni è stato il Trasformismo, un rinnovamento tout court del modello Borsa. Da shopping a clutch e viceversa. Sagome geometriche capaci in pochi gesti di modificarsi all’occorrenza attraverso funzionali clips ed eleganti cerniere dorate e argentate. Un campionario di pelli double face, per accontentare i gusti di tutti e per essere sempre pronti e impeccabili durante gli eventi imprevisti.

La novità assoluta ce la presenta Montecristo Accessoriper il gentleman in carriera e sempre pronto a spiccare il volo, viaggiatore e procacciatore d’affari che rende indispensabile l’uso di un accessorio esclusivo ed unico nel suo genere. Un elegantissimo portafoglio in pelle strutturato per essere indossato come un capo d’abbigliamento dal forte accento maschile, tutto in una mano, porta smartphone compatibile Apple ma anche porta documenti e portafoglio. Presto recensirò dettagliatamente, insieme agli altri brands: Braccialini con la sua originalissima Carinabags, Gianni Chiarini, Vitussi con le sue magiche e surrealiste borse scrigno, i lussuosi accessori e ombrelli impreziositi da cristalli Swarovsky di Pasotti, Gabs, Puntovita, Caterina Lucchi, Capomaggi e molti altri! Follow me!!

 

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Copyright Alvufashionstyle

2 Discussions on
“Mipel 106 – 2014 : Prima giornata della fiera della Pelletteria e Accessori”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: