Who is on next? 2014 I vincitori e la descrizione della giornata prêt-à-porter

Alvufashionstyle - Who is on next - AltaRoma - Vogue

Alvufashionstyle – Who is on next – AltaRoma – Vogue

Who is on next? 2014 ideato e realizzato da AltaRoma in partnership con Vogue Italia, ha celebrato ieri il “10th Anniversary” dalla sua nascita in una location esclusiva e scenografica quale il Complesso Monumentale di Santo Spirito in Sassia, con 150m di passerella tra antichi affreschi, archi e colonne in un magnificente contesto d’arte.

La next generation della moda ha avuto l’opportunità di esprimersi, proponendo le proprie creazioni in un clima di contaminatio culturale e di sano agonismo in una competizione che ha decretato sul podio, per la categoria prêt-à-porter: Salvatore Piccione e al secondo posto Daizy Shely, mentre per gli accessori le straordinarie borse Corion.

In un poker avvincente di talento misto a creatività Salvatore Piccione del brand Piccione.Piccione ha sbalordito ottenendo in sala un’acclamata standing ovation, presentando una collezione di capi preziosi tesi a valorizzare una femminilità primaverile e naif.

Abiti lunghi e dolci trasparenze di una leggerezza botticelliana, impreziositi da dettagli in cristallo stilizzati. Decorazioni dipinte a mano con soggetti che rievocano una natura rigogliosa rappresentata da rami, gabbie, uccelli, api, motivi floreali in uno squisito e variopinto ricamo liberty.

Texture esclusive e policrome, che appaiono tessute dalla stessa natura incontaminata e dalla lavorazione meticolosa di bachi da seta. Cromaticità “rubate” all’argento vivo delle ali delle farfalle notturne e pastelli trafugati dalle tele pittoriche di Monet.

Salvatore Piccione ha sapientemente risvegliato la natura esaltandone i dettagli, con una collezione capace di narrare orgogliosamente con frammenti caleidoscopici, la sua affascinante e ineguagliabile bellezza.

Daizy Shely, seconda classificata ha sapientemente personificato la natura con le sue “creature piumate”, capispalla avvolgenti dalle cromie audaci e dagli ampi volumi. Toni pastello accesi, vivi e iridescenti. Una creatività pronta a sbocciare e a schiudersi pacatamente.

Meravigliosi ed eleganti uccelli del paradiso si innalzano in volo su gli abiti a sfondo bianco, gonne lunghe e top evidenziano uno stile fresco dalle cromie amazzoniche. Una palette di contrasti policromi sommessamente urlati nel giallo sole e blu elettrico.

Lo stile essenziale e funzionale Project149 si evince dalle linee pulite e definite dei capi su cui si biforcano elegantissimi steli di Anthurium rosso scarlatto sul bianco ottico delle camice, che descrive una femminilità romantica e moderna. Una geometria floreale raffinata presa in prestito e rivisitata per vestire una silhouette profumata e irrorata di un’inebriante ventata di novità.

Originalissima Tak.Ori ci sorprende con un appariscente e raffinato retrò raccontato negli ampi cappelli a falda larga e in un audace bicromico a righe bianco-nere. Lunghezze stilizzate e fascianti sulle esili silhouette, completate da guantini e ironizzate da esilaranti lampadine “smile” che esprimono spassose, strizzando l’occhio, con eccentrico brio la modernità. Un Charleston anni ’20 rivisitato in chiave attuale, per una femminilità ingenua e innocente capace di sedurre con solarità e in piena libertà.

Infine, Marianna Cimini propone mise total white e total black dai tagli puliti e sensualmente pungenti, ornati da splendidi fiocchi neri annodati sulle spalle che fluttuano sensuali lungo tutta la silhouette. Soprabiti a kimono e occhiali tondi ricalcano un’atmosfera che volge lo sguardo alla cultura nipponica ma si arricchisce sbocciando nelle meravigliose e stilizzate decorazioni di primule bianche sullo sfondo tenue di un verde stelo.

Who is on next? E’ una piattaforma per il fashion scouting che ogni anno viene puntualmente promosso da AltaRoma avvalendosi dell’esclusiva partnership di Vogue Italia, rinomato magazine di moda e costume di rilevanza internazionale. Parola d’ordine della Direttrice Franca Sozzani è: “Opportunità. Creare un contesto espressivo, riunendo in un unico contenitore le migliori promesse del fashion e non solo, dare la possibilità ai fans della rivista di poter accedere nel conclamato regno, impenetrabile e inaccessibile, delle passerelle.

E’ stata una grande emozione poter condividere con le mie colleghe della Community Vogue l’evento Who is on next? Un ringraziamento particolare va a Luisa Sanfilippo, Nadia, Loredana, Ivana, Cassandra e Giulia Livia e soprattutto la Redazione di Vogue Italia, AltaRoma e la generosissima Direttrice Franca Sozzani.

Domani l’articolo dedicato agli Accessori Who is on next? E la vincitrice Corion.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Copyright Alvufashionstyle

 

4 Discussions on
“Who is on next? 2014 I vincitori e la descrizione della giornata prêt-à-porter”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: