giugno 2014

V°73 fa rivivere a Pitti Uomo la Venezia dei Dogi

Nobile e signorile la scenografia in puro stile veneziano settecentesco, scelta per la presentazione a Pitti Uomo 86 del brand di borse e accessori V°73. Un quartetto d’archi d’eccezione ha affascinato una folla di appassionati presso lo stand situato nel piazzale centrale, durante lo svolgimento della prestigiosa kermesse di moda fiorentina.

Leggi tutto…

Sonia Lupo Atelier: il Rinascimento dell’Abito da Sposa

Immerso in una scenografia fiabesca, l’Isola del Liri, tra le foglie degli alberi, lo scorrere delle sorgenti d’acqua e il cinguettìo degli uccelli, in un’atmosfera incontaminata dalla natura e immerso nel verde, si erge il Sonia Lupo Atelier.
Intervista esclusiva alla Designer Sonia Lupo. Creazioni esclusive e opere d’arte da indossare. Un Rinascimento di dettagli che coniuga natura e arte.

Leggi tutto…

Fiorentini Mood: la calzatura a regola d’arte

Fiorentini Mood è la storia di un calzaturificio di Pieve a Nievole in provincia di Pistoia e di due ragazzi: Giancarlo Zegarra di Lima, in Italia da quattordici anni e il toscano Federico Bechini che con passione e dedizione hanno creato un brand di calzature interamente “su misura”.

Leggi tutto…

Marco Maisto: Il Designer avveniristico della moda destrutturata

Architetto dello stile, giocoliere di tessuti e decostruttivista postmoderno: stiamo parlando di Marco Maisto, giovane designer.
Come spiega lo stesso Maisto: “L’obiettivo principale è quello di proporre un punto di vista alternativo nella moda… Realizzando suggestioni, immagini negli occhi di chi guarda e sul corpo di chi indossa”.

Leggi tutto…

Burri e La Calza di Carta di DèPio – aporia di contrasti

La famiglia DèPio in antitesi, contrappone una natura armonica, in cui l’Uomo crea in un mix di amore, filo e macchina, ispirandosi alle forme della natura, ne assapora le influenze, i viaggi, gli incontri, le piccole meraviglie della vita che profumano di significato, di sentimenti positivi, di amicizia e affetto.
Il design dei filati selezionati e nobili trasmette una solarità ironica, un gioco vivace di contrasti cromatici e l’uso biodegradabile della carta ci racconta di una natura amica. Ed ecco, che un semplice oggetto funzionale come la calza che tendenzialmente passa in secondo piano rispetto alla mise indossata, diventa un’opera d’arte, protagonista indiscussa di un look assennato, razionale, attento ed eco – sostenibile.

Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: